GATE mette a punto processi biotecnologici ad hoc per le aziende interessate al recupero di biomasse o materiali organici di scarto mediante processi di fermentazione e biotrasformazione.

Grazie all’esperienza maturata in anni di ricerca accademica nel campo della microbiologia industriale, GATE offre la propria consulenza negli ambiti delle green&white biotech, con progetti di ricerca e sviluppo per la produzione di chemicals attraverso tecnologie biobased nei settori agroindustriale, alimentare, farmaceutico e bioenergetico.

Ricerca e sviluppo nell’ambito biotech

L’impegno di GATE nella Ricerca e Sviluppo nell’ambito delle biotecnologie è finalizzato a:

  • La messa a punto di protocolli di biosintesi organica e produzione di metaboliti di interesse industriale per il settore alimentare e farmaceutico.
  • Lo sviluppo di metodi analitici innovativi per il monitoraggio e controllo di bioprocessi.

Inoltre, nel campo specifico delle bioenergie, la R&S è focalizzata sul miglioramento dell’efficienza di bioconversione delle biomasse attualmente impiegate come alimentazione degli impianti e a valutare le potenzialità energetiche di altri substrati in sostituzione delle colture energetiche.

Le biotecnologie firmate GATE

L’uso di microrganismi ed enzimi per la sintesi di molecole è un’alternativa sostenibile ed efficace alla tradizionale via chimica e permette lo sviluppo di processi green utilizzando risorse rinnovabili.
In quest’ottica, GATE ha già sviluppato la tecnologia per produrre:

  • Prodrugs ad aumentata bioattività a partire da precursori noti biotrasformati attraverso l’uso di enzimi o microrganismi.
  • Biomonomeri per plastiche biodegradabili a partire da scarti agro-alimentari

 

Sei interessato ai nostri servizi biotecnologici? Contattaci!